EMMANOUELA KORKI – OHI PEZOUME (GRC)

ITAENG

1 luglio, 12:30 / 2 luglio, 20:00 / 3 luglio, 20:30
Περί έρωτος. About love.

Casa Limongi – Via Vincenzo Niutta, 7

30 giugno, 19:30
in esclusiva e in replica unica per l’inaugurazione di Altofest
presso l’Aeroporto Internazionale di Napoli
Miss Omonoia

Περί έρωτος. About love.

RESIDENZA OPERAPPARTAMENTO

Premio di produzione Operappartamento Altofest 2015
Si ringrazia il sostegno e la generosità della comunità di Altofest e l’ospitalità di Riccardo Limongi

uno speciale ringraziamento a Eirini Alexieou

Ideazione e Coreografia Emmanouela Korki
Musica: Chris Rozakis

Da Platone a Dante, dall’antichità al nostro presente, una domanda nasce. Una domanda che io sento essere la più politica di tutte: “cos’è l’amore e come ci fa comportare?”
Portare in luce i processi che il nostro corpo mette in atto nella relazione con l’altro, attraverso i sensi della vista, del tatto, dell’udito, per abbandonarsi alla bellezza dell’incontro.
Cosa accadrebbe se l’amore fosse un Demone (né buono né cattivo, né bello né brutto) e se fosse lui la sola guida verso la verità?

Miss Omonoia

di UrbanDig Project / Ohi Pezoume Performing Arts Company

Coreografia Eirini Alexiou – Ohi Pezoume Performing Arts Company
Adattamento e interpretazione: Emmanouela Korki
Composizione musicale e musica dal vivo: Antonino Talamo.
Video, musica: D. Vergados

Qualche tempo fa, a Dourgouti, un quartiere di Atene, tre donne si incontrano e tra loro si stringe un forte legame. Arrivarono ad Atene da diversi paesi e in tempi diversi, ma poi sono state separate di nuovo. E’ una di loro che incontreremo in questo lavoro, immaginandola nella sua casa e ascoltando il suo desiderio di partire, andare ad Omonoia. La seguiremo nel suo viaggio attraverso deserti, mari, incontrando corpi, sangue e solitudine.
Vite prese in prestito si intrecciano a ricordi personali e oblio. Bisogna allora respirare per farsi leggeri e viaggiare lontano.
Miss Omonoia è parte del nuovo progetto “UrbanDig Omonoia”, sviluppato da “Ohi Pezoume Performing Arts Company “, che presenta una rete di 17 azioni in piazza Omonia, nel centro di Atene. Il progetto vuole metterre i cittadini in relazione allo spazio pubblico attraverso un’azione collettiva, il gioco, e lo spettacolo dal vivo.

EMMANOUELA KORKI – OHI PEZOUME (GRC)

“Ohi Pezoume” è una compagnia di arti performative che si occupa di sviluppo locale e culturale attraverso pratiche artistiche condivise e comunitarie.
Emmanouela Korki è una performer, coreografa e insegnante. Dal 2015 collabora con la Compagnia Ohi Pezoume. Come performer ha lavorato anche con A. Marathaki, Duende Ensemble – J.Britton , Nostalgia company – T. Ralli, G. Simona, M. Klein – V. Kotsalou, S. Hatzaki – Atene e Epidaurus Festival, G. Katafigi, H. Monteiro, Atene Video progetto di Danza, SaLtaTor fisica Gruppo di danza – G. Karouni, B. Dramisioti, A. Kazouri, P. Voulgari, K. Prepi.

una domanda da condividere con il pubblico
Cosa è l’amore e come ci fa agire?

korki

urbandih
fb-emmanouelakorki
fbohipezoume

L’Operappartamento

L’Operappartamento consiste in una residenza e un premio di produzione. Fin dalla seconda edizione di Altofest viene assegnata ad uno degli artisti in programma, invitandolo per l’edizione successiva a creare in esclusiva per Altofest un’opera che entri in stretta relazione con lo spazio donato e i suoi abitanti.
L’Osservatorio Critico (OCR) assegna la creazione dell’OPERAPPARTAMENTO 2016 alla compagnia Ohi Pezoume (GR). La danzatrice Emmanouela Korki, in residenza creativa presso Casa Limongi, darà vita ad un’operappartamento site-specific, per conto di Eirini Alexiou e della compagnia Ohi Pezoume.

La motivazione espressa dall’OCR: la corrispondenza che intercorre tra il percorso artistico-curatoriale di Erini Alexiou con il format di Altofest rende questa artista una speciale interprete dei luoghi e della loro temperatura emotiva. Eurydice è un intervento toccante che sfrutta l’atmosfera e il reale sensibile locali per trarne segni drammaturgicamente rilevanti dentro un sistema coerente di segni e una gamma articolata di linguaggi.
Pertanto la direzione del festival è felice di invitare Ohi Pezoume a svolgere una residenza creativa, in uno dei luoghi del festival, per la creazione esclusiva di un’OPERAPPARTAMENTO, che debutterà a Napoli nel luglio 2016 durante la VI edizione di ALTO FEST.

July 1 – 12:30 am / July 2 – 8:00 pm / July 3 – 8:30 pm
Casa Limongi – Via Vincenzo Niutta, 7
Περί έρωτος. About love.

June 30 – 7:30 pm
exclusively for the opening of the Altofest at the International Airport of Naples.
Miss Omonoia

Περί έρωτος. About love.

OPERAPPARTAMENTO RESIDENCY

Site-specific work, on behalf of Eirini Alexiou Prize Operappartamento Altofest 2015 (Eurydice – Ευριδίκη)

Idea and coreography: Emmanouela Korki / UrbanDig Project by Ohi Pezoume Performing Arts Company

Music: Chris Rozakis 

 

From Plato to Dante, from antiquity to our present, a question arises. A question I perceive as the most political of all: “what is love and how it makes us act?”
Bring to light the processes that our body activates when related with the other, through the sight, touch, hearing, to abandon oneself to the beauty of the encounter.
What if love is a Demon (neither good or bad, neither beautiful or ugly) and he is our only guide to the truth?

 

Miss Omonoia

by UrbanDig Project by Ohi Pezoume Performing Arts Company

Choreography Eirini Alexiou – Ohi Pezoume Performing Arts Company
Site-specific adaptation and performance: Emmanouela Korki
Composition / live music: Antonino Talamo.
Video, music: D. Vergados.

“Some time ago in Dourgouti, a neighbourhood in Athens, three women met and between them a strong bond was created. They came to Athens from different places and times, afterwards they were separated again. In this piece we will meet one of them, imagining this woman in her house we can listen to her desire to leave, to go to Omonoia. We will follow her voyage through deserts, seas, bodies, blood and solitude. Borrowed lives intertwined with personal memories and oblivion. You need to breath to lighten up and go far. “Miss Omonoia” is part of the new project “UrbanDig Omonoia”, developed by “Ohi Pezoume Performing Arts Company”, that is composed by a web of 17 actions in Omonoia square, in the center of Athens. The project aims to connect the citizens with urban public space through a collective action, the game, and live performance.

EMMANOUELA KORKI – OHI PEZOUME (GRC)

“Ohi Pezoume” is a company of performing arts focused on local and cultural developments through artistic practices shared with the community.
Emmanouela Korki works as a freelance performer, choreographer and teacher. From 2015 she is collaborating with “Ohi Paizoume”. As a performer she has worked also with A. Marathaki, Duende Ensemble – J.Britton , Nostalgia company – T. Ralli, G. Simona, M. Klein – V. Kotsalou, S. Hatzaki – Athens and Epidaurus Festival, G. Katafigi, H. Monteiro, Athens Video Dance.

a question to share with the audience
What is love and how does it make us act?

korki

urbandih
fb-emmanouelakorki
fbohipezoume

The Operappartamento

The Operappartamento is a residency and a production award. Since the second edition of the Altofest, it is assigned to one of the artists in the program, inviting them for the next edition to create exclusive work. A project that is intimately connected with the space given and its inhabitants.
The Critical Panel (TCP) assigns the creation of OPERAPPARTAMENTO 2016 to the company Ohi Pezoume (GRC). The dancer Emmanouela Korki, in creative residency at Casa Limongi, will give life to a site-specific Operappartamento, on behalf of Eirini Alexiou and the company Ohi Pezoume.

The motivation expressed by TCP: the correspondence between Eirini Alexiou’s artistic and curatorial path and the Altofest format, makes this artist an excellent interpreter of the spaces and their emotional temperature.
Eurydice is a touching intervention, exploiting the local atmosphere and physical elements in order to create relevant dramaturgical signs within a coherent system and several languages.
Therefore, the Artistic Direction of the Festival is glad to invite Ohi Pezoume Performing Art Company for a creative residency in one of the spaces of the festival, to create an OPERAPPARTAMENTO that will debut in Naples in July 2016 during the VI edition of the ALTOFEST.