Radiant Rebellion

Radiant Rebellion

«Quid est quod est? Ipsum quod fuit. Quid est quod fuit? Ipsum quod est. Nihil sub sole novum»
(Cos’è ciò che è? La cosa che fu. Cos’è ciò che fu? Ciò che è. Niente di nuovo sotto il sole.)

Giordano Bruno De la causa, principio et uno

Un’azione collettiva che lasci una traccia, una drammaturgia dei corpi e dello spazio, in una combinazione di memoria e immaginazione.

Il moto dei pianeti attorno al Sole prende il nome di “rivoluzione”. A partire dai moti del sistema solare, esploriamo il movimento collettivo come scrittura dello spazio, l’interazione tra i corpi che dà vita ad un sistema in divenire. Nell’avvicendarsi delle stagioni rintracciamo miti, rituali, danze. Giro dopo giro si generano nuove relazioni, le vite si moltiplicano, le storie si scrivono nell’alternarsi della notte e del giorno. In questo rincorrersi, prende forma uno spazio comune di azione, un movimento solo all’apparenza spontaneo, che risponde alle leggi che regolano l’universo. Dinamiche che superano la dimensione umana, misurata dai ricordi che si accumulano, ci illuminano e poi scolorano come foto bruciate dai raggi implacabili dell’estate. Nulla potremo allo spegnersi del sole, ma vivere in rivoluzione ogni attimo e sorprendeci ad essere ognuno necessario all’altro: finchè si vive cerchiamo di splendere. La rivoluzione è radiosa!

Il movimento dei corpi celesti è determinato dalle relazioni che hanno l’uno con l’altro, fin dall’1800 lo studio di queste relazioni ha portato al problema noto come “il problema dei tre corpi”. La formulazione del problema dei tre corpi è semplice: tre punti materiali si muovono nello spazio, sottoposti a mutua attrazione gravitazionale; fissate le loro condizioni iniziali, si tratta di determinarne il moto negli istanti successivi. Per quanto la sua formulazione sia semplice, il problema dei tre corpi è stato uno dei primi contesti in cui è stata scoperta la presenza di caos deterministico nelle leggi della fisica. In molti sistemi a tre corpi, anche se le leggi di Newton sono deterministiche, piccole variazioni nelle condizioni iniziali possono portare a risultati completamente diversi nel tempo, rendendo il sistema caotico e aprendo una domanda rispetto alla stessa stabilità del sistema solare.
Vogliamo proporre una struttura di relazioni tale da rendere impredittibile il risultato dell’interazione tra più corpi, generando, tuttavia, le condizioni necessarie perché si crei un equilibrio, in cui ogni corpo interagisce con gli altri senza minare la stabilità della struttura.
Come i corpi in rivoluzione, ogni individuo in ogni società si muove in uno spazio relazionale agendo una perturbazione e subendo una attrazione, immerso in una comunità entangled “aggrovigliata”, in cui nessuno può veramente sentirsi non responsabile del movimento collettivo.

La nostra stabilità e la possibilità di affrontare collettivamente i problemi di sopravvivenza che il global warm ci pone innanzi, dipendono dalla nostra capacità di trovare nella complessità un equilibrio dinamico proattivo, in cui nessuno si senta deresponsabilizzato.


21-30 June 2024, Faro (PRT)

Performance

Radiant Rebellion – The dinner before

“A dinner before” is an action that invites the audience to participate in the dinner before the revolution.
Before starting, the headwaiter will give them instructions. The spectators will have to remain silent during the duration of the dinner and will have to listen to an audio composition elaborated from a series of interviews collected among the citizens of Faro.

Instructions and a QR code, through which the audio file can be accessed, will be printed on the napkins. Participants will be asked to bring their phones and headphones to listen to the audio.

The duration of the dinner will end exactly with the end of the audio file, after the dinner guests will be asked to leave in silence and will then have the opportunity to share their experiences outside.

At the end of the dinner, spectators will be given a sheet of paper with the lyrics of the symbolic song of the Carnation Revolution, Grândola, Vila Morena by José Afonso.

Someone will probably leave singing.

Installation

De Sol A Sol

The “De Sol A Sol” is an installation inspired by the Solar System and serves as a reminder of the revolution’s sunrise and sunset.

In front of Arquente’s panorama, a golden disc with a printed QR code has been placed. People can sit within a circular space surrounded by transparent balloons containing fresh carnations that gradually wither daily. 

The audience can scan the QR code to listen to the audio using headphones, and remain seated for all its duration.

Go to the audio file

5-19 July 2024, Kåseberga (SWE)

Performance

Radiant Rebellion – Turning point

Site-specific performance for Ale’s stones, developed with young inhabitants from Ystad and South Sweden.

The sun is the spark, the initial movement, the energy that simmers, waiting for someone to spark the revolt. It illuminates our path as being part of a complex system.
But waiting for it, the only chance to survive is to turn our gaze around, look at each other, and gather in a community:

“Act Now or Swim Later”
“System Change, Not Climate Change”
“Make the Earth Cool Again”
“Respect Existence or Expect Resistance”

These slogans encapsulate the urgency, seriousness, and activism-driven spirit of the “Fridays for Future” movement, conveying strong messages that resonate globally.
The sun is a radiant symbol of energy, life, and continuity in our solar system’s vast expanse. Similarly, the revolution for climate justice, epitomised by movements like “Fridays for Future,” burns brightly with the same intensity and purpose, demanding change and renewal.
Both the sun and the revolution illuminate paths forward. The sun’s light dispels darkness, guiding life through its cycles. The climate movement sheds light on the pressing issues of our time, dispelling ignorance and denial and guiding humanity toward a sustainable future.

Young dancers represent the global youth movement, each embodying the energy and passion of the climate justice revolution. We bring the power of this movement into dance, involving a group of young student dancers.

Installation

Waiting for the Sun

A golden disc with a printed QR code. The audience can scan the QR code to listen to the audio using headphones.

The audio file will consist of original audio combining imaginary scenarios, the “Friday for Future” slogan, songs, sounds, texts, and testimonies collected from young individuals, a legacy of “Radiant Rebellion: Turning Point”.

Go to the audio file